come vendere casa ai cinesi
Blog vendere casa

Vendere casa ai cinesi: un gioco da ragazzi

maggio 2017
Te lo dico chiaro e semplice: vendere casa ai cinesi è un gioco da ragazzi!
Questo perché i cittadini cinesi sono particolarmente innamorati della nostra penisola, dove sono disposti ad acquistare immobili di ogni tipo, dai modesti appartamenti di città e provincia alle lussuose ville delle località marittime. A dircelo è uno studio presentato sul portale Juwai.com, una delle più importanti realtà immobiliari cinesi, il quale attesta un vero e proprio boom di compravendite nella penisola italiana, segnato da un incremento nel 2015 del +223% rispetto all’anno precedente.

Perché i cinesi acquistano in Italia?

Gli investitori cinesi amano le nostre terre e i nostri prodotti e questo li spinge ad acquistare casa sempre più frequentemente, soprattutto a Milano, Roma e Venezia, tre località che non hanno certo bisogno di presentazione. L’interesse per gli immobili italiani è sicuramente da inputare anche al notevole abbassamento dei prezzi, all’apprezzamento dei Cinesi dello stile di vita mediterraneo e alla possibilità di comprare case lussuose a prezzi più appetibili rispetto alle altre città europee.

In realtà ci sarebbe un’altra ragione, strettamente legata alle precedenti, che spinge gli abitanti della Cina a comprare e investire in immobili Italiani. In questi anni, infatti, la classe media cinese ha avuto un’importante crescita, la quale le ha permesso di fare investimenti “nel mattone”. Questo investimento è tanto apprezzato dai cinesi non solo perché stabile e sicuro, ma perché rappresenta uno status quo, un simbolo di ricchezza che li rende simili ai cinesi più ricchi.

I fiorenti rapporti con la Cina hanno inoltre portato alla stipulazione di importanti agevolazioni, per favorire ulteriormente gli investimenti immobiliari sul nostro territorio. Fra queste compare, ad esempio, l’agevolazione prevista dall’Ambasciata Italiana a Pechino, grazie alla quale un investitore riceve un visto di residenza elettiva o turistica di lunga data (5 anni).

Grazie alla somma di questi fattori e delle agevolazioni previste, ad oggi quasi il 60% dei cinesi più facoltosi ha acquistato un immobile italiano.

Come vendere casa ai cinesi

Ora che ti è chiaro quanto siano importanti i clienti cinesi nel mercato immobiliare italiano, bisogna capire come intercettarli e come riuscire a vendergli i propri immobili. Vediamo allora alcune delle strategie e degli accorgimenti migliori da adottare per facilitare e concludere una trattativa.
  1. Fare attenzione ai numeri

    Se da una parte è molto facile trovare cinesi interessati all’acquisto del proprio immobile, è anche ugualmente semplice fallire nella trattiva, anche per ragioni sufficientemente futili ed evitabili. Una di queste sono proprio i numeri.
    Non cercare mai di vendere un’immobile se compare il numero 4. Questo significa nessun appartamento al quarto piano, nessuna abitazione con 4 locali e cercare di inserire il meno possibile il numero 4 all’interno del costo. Questo numero potrebbe infastidire un potenziale acquirente cinese perché, secondo la loro cultura, questo viene associato alla morte.
    Ma se il quattro è un numero che sicuramente non va utilizzato, il numero 8 dovrà invece comparire il più possibile. Il significato di questo numero è strettamente legato alle ragioni che portano un cinese all’acquisto di immobili italiani, poiché è portatore di successo e di guadagno economico.
  2. Evitare i piani bassi

    Può sembrare un elemento particolare ma i cinesi disprezzano le abitazioni basse e così anche gli appartamenti ai piani inferiori. Questa è una realtà che si può constatare semplicemente osservando le città cinesi, nelle quali spiccano edifici di ben oltre 50 piani. Nella loro cultura, infatti, l’altezza rappresenta il successo e quindi uno stato sociale migliore.
  3. Fare attenzione ai colori

    Come per i numeri, i cinesi pongono una particolare attenzione anche ai colori, i quali possono avere una grande influenza nei loro processi decisionali. Questa attenzione particolare ai colori deriva dalle tradizioni dell’antica Cina, dove simboleggiavano lo stato civile di una famiglia. Il verde, ad esempio, è un colore che non va assolutamente utilizzato, poiché associato all’infedeltà e al tradimento. Per facilitare l’acquisto puoi, invece, giocare sul rosso e sulle sue tonalità, le quali sono simbolo di ricchezza, fortuna e felicità.
  4. L’abitazione dev’essere esposta a sud

    Per comprendere la ragione di questo accorgimento è necessario fare un salto nel passato e scoprire l’antica arte del Feng Shui. Questa è l’arte geomantica taoista la quale è strettamente legata non solo all’architettura cinese, ma addirittura indicherebbe le direzioni più propizie da assumere mentre si svolgono le attività in casa.
    Secondo questa antichissima credenza cinese le abitazioni dovrebbero essere esposte a sud, essendo la parte più esposta alla luce del sole e al calore, e quindi la più fortunata. Questa credenza popolare la si più notare anche osservando gli antichi e maestosi palazzi imperiali, le cui porte puntano tutte verso sud.

Come fare per vendere casa ai cinesi

Per capire come vendere casa dobbiamo metterci nei loro panni e, quindi, chiederci come loro sono soliti acquistare. Quello che si può notare da una prima analisi è che non sono molto diversi da noi e che per trovare un immobile italiano da acquistare si affidano prevalentemente ad internet, l’unico luogo dove si può trovare in breve tempo la risposta più adatta per ogni esigenza.

Quando, però, si scrive un’inserzione puntando ad un mercato cinese, bisogna sempre scrivere in lingua originale. Niente inglese ma sempre e solo mandarino e cantonese.  Sotto questo aspetto sono particolarmente precisi e selettivi e scelgono solo le inserzioni migliori e più corrette, scartando quelle che presentano errori.
Solitamente un’acquirente cinese non si ferma mai alla prima impressione e, dopo aver trovato un annuncio interessante, cerca di stringere una connessione personale con il venditore, per avere un riscontro diretto e più sicurezze.

Il modo più sicuro e veloce per assicurarsi la vendita di un immobile da un compratore cinese è sicuramente quella di affidarsi ad un portale immobiliare online che si premuri di assicurarti la maggiore diffusione possibile del tuo annuncio, inserendolo anche in portali esteri. Svolgere questa attività senza l’aiuto di nessuno potrebbe non portare alcun risultato utile. Un portale, invece, può giovare della collaborazione con altre realtà, dell’esperienza e di una maggiore visibilità, assicurandoti quindi una repentina vendita del tuo immobile.

Le tendenze dei cinesi che comprano casa in Italia

I dati relativi all’acquisto di immobili in Italia da parte degli stranieri mostra come negli ultimi anni ci sia stata un’impennata da parte degli investitori cinesi, che sempre più sono interessati al nostro paese come luogo per avviare un’attività e dove vivere per lunghi periodi o per tutta la vita. La Cina è uno dei paesi più ricchi del mondo e gli imprenditori dispongono di un grande patrimonio, che consente loro di ricercare non più solo strutture commerciali, ma anche residenze d’élite.
Secondo la Bank of China, ben il 60% dei cinesi facoltosi sta realizzando investimenti sul nostro mercato immobiliare.

I Cinesi cercano in Italia ville prestigiose, non più solo attività commerciali

L’investimento dei Cinesi in Italia, da qualche tempo, non si concentra più soltanto sulle attività commerciali, ma anche su palazzi d’epoca, ville prestigiose e appartamenti in zone centrali e lussuose delle grandi città. Le ragioni di questa nuova tendenza sono prima di tutto le possibilità economiche della classe media cinese, che sono notevolmente aumentate, e il contemporaneo abbassamento dei prezzi del mercato immobiliare italiano causato dalla crisi.

Un visto speciale per i Cinesi che investono in Italia

Una spinta ulteriore alle richieste di immobili italiani da parte degli investitori cinesi è stata rappresentata senza dubbio dalla serie di agevolazioni, incentivi e facilitazioni burocratiche di cui possono usufruire. Per esempio, ai cinesi che intendono investire in immobili italiani, può essere rilasciato un visto per residenza elettiva di lunga data da parte dell’ambasciata italiana in Cina.
Nel 2011 l’Italia è stato il primo Paese dell’Unione Europea per numero di visti concessi a cittadini cinesi. Questo perché gli investitori cinesi in Italia vogliono poter sfruttare gli immobili nel lungo periodo, anche per i propri figli e per le loro attività.

Lago e mare tra le scelte più gettonate dai cinesi

I luoghi che più attraggono gli investitori immobiliari cinesi nel nostro paese sono la zona dei laghi lombardi e le coste marittime.
Lago di Como, Cinque Terre, costiera Amalfitana e Sardegna sono le mete di lusso di chi ha grandi possibilità economiche, mentre l’Emilia Romagna, e in particolare Rimini, è il luogo prediletto dalla classe media.


di Hello Italy 19/05/2017 18:19:41

Notizie dal mercato immobiliare

Novità in casa Facebook, Marketplace apre al settore immobiliare?

Facebook Marketplace è pronto a sbarcare nel settore immobiliare, è quanto emerso da un'intervista a Deb...

In Inghilterra venduta la prima casa su Facebook Live

I SOCIAL sempre più Protagonisti del Mercato iImmobiliare (Su FACEBOOK LIVE prima transazione immobiliare in...

Le celebrità alla conquista del Bel paese: i vip comprano casa in Italia

L'Italia è sempre stata meta privilegiata dagli stranieri nel corso della storia, per le sue bellezze, la sua...

Vendere casa sul lago di Como: un’opportunità sempre più grande

Il primo report sul mercato immobiliare dei laghi di Nomisma ed Engel & Wolkers mostra come l’interesse per...

Vendere casa in 19 province italiane: i dati immobiliari del primo semestre 2016

Il mercato immobiliare sta ancora crescendo? In quali province italiane è più facile vendere casa?

Tre errori comuni da non commettere quando si vuole vendere casa a uno straniero

Anche nel mercato immobiliare rivolto agli stranieri ci sono “miti da sfatare” che portano spesso chi vuole...