SCRIVERE L’ANNUNCIO IMMOBILIARE PERFETTO PER VENDERE CASA AGLI STRANIERI

Gli acquirenti stranieri cercano casa sempre più on-line, senza intermediari, utilizzando portali come Hello Italy, dove desiderano trovare informazioni dettagliate e fotografie ben fatte che possano permettere loro di scegliere la casa che hanno sempre sognato in Italia.

Ecco quindi, alcuni consigli per scrivere l’annuncio immobiliare perfetto per vendere casa agli stranieri on-line.

Il titolo deve essere esplicativo e accattivante

Il titolo del vostro annuncio immobiliare è molto importante per due motivi: è il “biglietto da visita” dell’annuncio ed è uno degli elementi che Google considera nella scelta dei risultati di una ricerca.
Se volete che il potenziale compratore legga il vostro annuncio dovete dargli un titolo che sappia attirare l’attenzione: deve mettere in risalto gli elementi caratterizzanti e più attraenti del vostro immobile.

Non limitatevi per esempio a dire “Villa in Liguria”, entrate nel dettaglio aggiungendo “a due chilometri dal mare con piscina e giardino privato”, in questo modo suggerirete al potenziale compratore il contenuto dell’annuncio accendendo la sua curiosità di leggere il seguito e scoprire l’immobile che state vendendo.

Nel compilare il vostro titolo perfetto tenete presente quali possono essere le parole che il vostro cliente utilizzerà nel cercare il tipo di casa che corrisponde all’immobile che state vendendo, per esempio “cascinale ristrutturato in Toscana”, oppure “masseria pugliese ristrutturata” in questo modo non solo il titolo suggerirà il contenuto ma apparirà più facilmente nei risultati di ricerca.
Per riassumere, quindi, il titolo dell’annuncio immobiliare perfetto deve contenere le parole che il vostro potenziale cliente cerca: i termini legati alla location (località, via, città), quelli legati al tipo di immobile (appartamento, villa indipendente), all’epoca (moderno, cinquecentesco), ai servizi/vantaggi che offre (accesso al mare, molo privato, villa con piscina).

Il testo: stuzzicate l’immaginazione e l’immedesimazione con i dettagli

Il testo del vostro annuncio per vendere casa, soprattutto se rivolto agli stranieri, deve sapere evocare tutto il fascino che la location può avere.
Siate precisi nel descrivere dove si trova l’immobile: usate dettagli che facciano immaginare a chi legge l’ubicazione (es. “a due passi dal mare: un sentiero tra i pini marittimi conduce direttamente alla spiaggia”, oppure “a soli 200 metri dal mare: per arrivare alla spiaggia basta attraversare la strada), la struttura (es. tre camere da letto molto ampie tinteggiate con colori pastello e un bagno con piastrelle a mosaico colorate), i valori aggiunti (es. “giardino ampio con molti angoli ombreggiati da querce e frassini, digradante verso il lago”).

Il testo: organizzato secondo la struttura dell’immobile

Quando scrivete il testo del vostro annuncio immobiliare cercate di immaginare di accompagnare il vostro potenziale acquirente straniero per la casa: descrivete gli ambienti uno dopo l’altro, senza dimenticare spazi, anche se vi sembrano di poco conto.

Fornite dettagli che suggeriscano l’atmosfera della casa.

Tra gli spazi non dimenticare di segnalare:

  • Camere da letto (numero, dimensioni, aspetto)
  • Bagni (numero, dimensioni, aspetto)
  • Ripostiglio/i
  • Balconi o terrazzi (dimensioni, esposizione al sole)
  • Immobile in condominio, indipendente, o semi indipendente
  • Parcheggio dell’auto (se in strada, privato, box)
  • Se in centro storico indicate la possibilità di avere accesso con l’auto
  • Spazi esterni: parco, piscina, accesso al lago/mare, giardino
  • Stato dell’immobile (ristrutturato di recente)
  • Il piano a cui si trova se si tratta di appartamento
  • La presenza o meno di ascensore se si tratta di appartamento
  • Anno di costruzione della casa
  • Qualità e tipo di infissi
  • Qualità degli impianti
  • Elementi di design e di pregio

Il testo: che sia semplice e facile da leggere


Il testo dell’annuncio con cui volete vendere la vostra casa deve essere molto semplice, soprattutto se il cliente è straniero. Semplice non significa breve, ma facile da leggere e ben organizzato.
Scrivete frasi non troppo lunghe, senza troppi incisi e utilizzate il grassetto per mettere in risalto gli elementi caratterizzanti della vostra casa.
Organizzate inoltre il discorso, per esempio parlando prima solo dell’esterno e poi solo dell’interno, seguendo una sequenza logica.

Il testo: non dimenticate di sottolineare i plus del contesto e della location

Come spieghiamo nella sezione dedicata alle scelte degli stranieri che comprano casa in Italia, è molto importante per il vostro acquirente anche il contesto in cui l’immobile che vuole comprare si trova.
 Segnalate se i mezzi sono comodi e vicini, se ci sono spazi commerciali a poca distanza, se siete in pieno centro storico o a pochi passi. Potete anche scrivere due righe sulle bellezze artistiche che si possono apprezzare vicino alla vostra casa.

Il testo: utilizzate le parole chiave


Considerate sempre che l’annuncio della casa che volete vendere sarà indicizzato da Google e potrebbe essere il risultato di una ricerca. Chiedetevi quindi cosa cercano le persone che desiderano un immobile come il vostro e inserite nel testo le parole che userebbero per trovarlo.

La fotografia nell'annuncio: una bella immagine fa la differenza

Elemento essenziale per il vostro annuncio è la scelta delle fotografie. Si tratta dell’elemento che più colpirà l’attenzione del vostro acquirente straniero: tenete presente che è l’unico modo che possiede per farsi un’idea della vostra casa.

La scelta delle foto deve essere quindi molto accurata e il “set” cioè le preparazione della casa per gli scatti va tenuto in grande considerazione. Quando scattate dovete fare attenzione che tutto sia in ordine e pulito. Cercate di riporre negli armadi oggetti e ninnoli superflui che si accumulano nella vita di tutti i giorni e lasciate invece in bella evidenza soprammobili che possono comunicare l’atmosfera della vostra casa.

State molto attenti alla luce: una casa luminosa è molto più ricercata di una buia. Cercate di scattare le foto quando l’illuminazione è naturale.

Selezionate inquadrature che diano profondità alle camere, con scorci angolari o verso l’esterno, o che prevedano l’inquadratura di specchi. Se avete finiture di pregio, mobili d’epoca o rubinetterie e ceramiche eccezionali fate anche delle foto dei particolari.
Scattate molto anche all’esterno, dando un’idea del panorama (se bello) che si apprezza dalla vostra abitazione e mettendo in risalto particolari d’eccezione, come la piscina, piante secolari o in fiore, ecc. Ovviamente anche le foto dell’esterno devono prevedere un’attenta preparazione degli spazi: tagliate l’erba, pulite la piscina, riverniciate i mobili da giardino. Infine, per l’esterno, scegliete di scattare in primavera, quando il prato è nel suo massimo rigoglio e le piante sono ricoperte di fiori.
Tra le foto potete inserire anche la planimetria della casa.

Non dimenticate gli elementi obbligatori per legge

Esistono degli elementi che devono essere citati per legge negli annunci: sono l'indice di prestazione energetica e la classe energetica. Quindi bisogna indicare se l'immobile è in classe G, classe B, ecc. e si deve scrivere l'indice di prestazione energetica globale, che si ottiene dall'attestato di prestazione energetica (APE).




blog vendere casa
Un annuncio vincente per vendere casa all'estero
Nel momento in cui si decide di mettere in vendita la propria abitazione, bisogna tenere conto di alcune regole basilari. Non c'è bisogno di essere esperti di marketing, o di vantare anni di esperienza nel campo pubblicitario. Ma è bene non dimenticare che la valorizzazione dell'immobile è un aspetto fondamentale.
blog vendere casa
Scrivere annuncio immobiliare per vendere casa: consigli utili e accorgimenti per non sbagliare
Vendere casa è un'operazione complessa, che richiede un grande impegno  in tutte le sue fasi: dalla raccolta della documentazione necessaria  alla ricerca di potenziali compratori, dalla scelta dell'acquirente alle  fasi di verifica delle garanzie contrattuali, dalla stipulazione  dell'atto di vendita notarile alla chiusura della compravendita